Rihanna firmerà una nuova casa di moda: la popstar in trattative con LVMH

Il gigante francese che comprende Dior, Louis Vuitton, Fendi e Givenchy non lancia un nuovo marchio di lusso da zero dall'epoca di Christian Lacroix nel 1978

Rihanna verso il mondo della moda con un suo marchio di lusso. Lo rivela Women's Wera Daily, spiegando che la popstar sarebbe in trattativa con il gigante francese LVMH. La cantante delle Barbados possiede già il marchio Fenty che produce prodotti di bellezza e indumenti sportivi e ora sarebbe pronta al grande salto.

Il gigante francese che comprende Dior, Louis Vuitton, Fendi e Givenchy sarebbe già in contatto con i migliori designer per mettere in cantiere il progetto. Rihanna ha dimostrato di avere fiuto per la moda: la sua collezione per Puma ha aumentato le vendite del brand e l'operazione Fenty Beauty ha accumulato un fatturato di oltre 100 milioni di dollari in poche settimane dal lancio. Per non parlare della linea di intimo Savage x Fenty che ha raccolto critiche molto positive a New York a settembre. Secondo WWD, il brand, che comprenderà pret-a-porter, pelletteria e accessori, potrebbe essere lanciato a fine anno insieme al nono album dell'artista.

Un nuovo marchio di lusso su larga scala, specialmente se guidato da una donna di colore, rappresenterebbe un enorme sviluppo nel mondo della moda la cui fascia più alta è storicamente capitanata da storiche maison francesi e italiane. E arebbe un bel balzo anche per LVMH che, nonostante il predominio sul mercato, non lancia un nuovo marchio di lusso da zero dall'epoca di Christian Lacroix nel 1978. Intanto, però, Rihanna continua la battaglia legale contro suo padre, Ronald Fenty, reo, secondo le accuse, di utilizzare il cognome di famiglia per la sua compagnia, la Fenty Entertainment, cercando di sfruttare l'immagine della figlia per incrementare il giro di affari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata