Regno Unito, Coldplay pronti a 'salvare' ente benefico per infanzia

Londra (Regno Unito), 9 ago. (LaPresse/PA) - I Coldplay potrebbero salvare un ramo dell'organizzazione benefica britannica Kids Company, impegnata nel sostegno all'infanzia, dopo che è improvvisamente caduta in disgrazia a causa di cattiva gestione finanziaria e accuse di abusi sessuali. La band di Chris Martin sta infatti pensando di finanziare Treehouse, ramo che fornisce aiuto in educazione e cure mediche a minori in difficoltà e che mercoledì ha sospeso le attività a seguito degli scandali. Non è una novità che i musicisti siano sostenitori dell'ente. In passato avrebbero donato a suo sostegno 10 milioni di sterline, mentre la ex moglie di Martin, l'attrice Gwyneth Paltrow, si è spesso fatta fotografare con la fondatrice Camila Batmanghelidjh.

Phil Harvey, co-manager della band, ha dichiarato: "Siamo incredibilmente orgogliosi del lavoro di Treehouse con i bambini in stato di necessità negli scorsi sei anni. Siamo davvero ai primi passi, ma non ci arrenderemo senza aver valutato tutte le opzioni per il futuro". Martin e gli altri membri dei Coldplay, Guy Berryman, Jonny Buckland e Will Champion, hanno già una loro fondazione benefica, chiamata JJ Van Mars.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata