Rai, Vespa: M5S rifiuta miei inviti. Fico? Intimidatorio con me
Le opinioni del conduttore durante la presentazione della prossima stagione di Porta a Porta

"Di chi non viene a Porta a Porta nessuno potrà dire che non è stato invitato. I Cinquestelle vanno a ondate. La politica a volte può essere scomoda, soprattutto sui temi di attualità. Cito due casi: fecondazione assistita e immigrazione. I Cinquestelle su questi temi non sono venuti, io li ho invitati. Loro sono liberi ovviamente di non accettare l'invito, ma gli altri partiti, anche quando sono divisi al loro interno, vengono". Risponde così a proposito del M5S Bruno Vespa, negli studi Rai di via Teulada durante la presentazione della prossima stagione di Porta a Porta.

"Il caso di Roberto Fico mi sorprende. Ha con me un atteggiamento inutilmente intimidatorio. Mi farebbe piacere ritornasse al ruolo di rappresentanza che gli è proprio. Nessun suo predecessore ha interpretato il suo ruolo in maniera così guascona", ha detto il conduttore, interpellato in merito al ruolo del deputato M5S presidente della commissione di Vigilanza Rai.

"Se Roberto Fico viene, è il benvenuto. Un faccia a faccia così, io lo farei domattina. Chi non viene a Porta a Porta non potrà dire che non è stato invitato", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata