Rai2, 'The Voice of Italy 2014' è suor Cristina Scuccia. Il report della finalissima

di Virginia Michetti


Milano, 6 giu. (LaPresse) - E' suor Cristina Scuccia 'The Voice of Italy' 2014. La religiosa vince con il 62,3% dei voti. Il primo desiderio che la suora con la passione per la musica ha espresso sul palco è stata una preghiera che unisse il pubblico in sala e a casa. "Io ho un sogno. La mia presenza sicuramente non porta me, ma porta Chi sta Su, e il mio ringraziamento più importante va sicuramente a Chi sta Lassù. Il mio sogno è recitare un Padre nostro insieme. Voglio che Gesù entri qua dentro” ha detto al momento della premiazione. E così, pur con qualche tentennamento del presentatore Federico Russo e dei coach ("Attenzione che io e Pelù prendiamo fuoco" ha detto J-Ax) chiedendo un accompagnamento di pianoforte in sottofondo, “una cosa dolce”, la religiosa 25enne originaria di Comiso (Ragusa) ha recitato la più nota delle preghiere seguita dal pubblico.

“Questa è stata un'esperienza incredibile che non posso descrivere a cervello caldo - sono state le prime parole del coach J-Ax all'annuncio della vittoria di suor Cristina - dovrò scriverci, ragionarci. Spero che questo piccolo cambiamento che abbiamo fatto insieme, adesso tu ora lo porti avanti. Te l'ho già detto, spero veramente che tu possa cambiare le cose, dare un esempio importante fuori. E lo dico da ateo. Ti saluto sorella, lo zio ti ha portato fino qui”.

Suor Cristina ha travolto i suoi concorrenti - secondo Giacomo Voli (team Pelù), terzo Tommaso Pini (team Carrà), quarta Giorgia Pino (team Noemi) - grazie a hit soul come 'Flashdance... What a Feeling', 'Beautiful That Way' di Noa e 'No One' di Alicia Keys, al duetto con il suo coach J-Ax su 'Gli anni' degli 883 e al brano inedito, il gospel country di 'Lungo la riva' scritto da Neffa scelto per lei da J-Ax. Canzone che ha cantato ancora una volta, dopo il Padre nostro, sul palco insieme ai concorrenti e ai coach.

LA CRONACA DELLA FINALE. Alle 21.10 di giovedì 5 giugno inizia la finalissima della seconda edizione di 'The Voice of Italy', in onda su Rai2. Si dà il via alle danze con l'arrivo dei coach con i loro concorrenti. Sul palco per il team Noemi c'è la giovane salentina Giorgia Pino, il fiorentino Tommaso Pini per il team di Raffaella Carrà, Suor Cristina Scuccia (Comiso -Ragusa) per J-Ax e con il coach Piero Pelù, Giacomo Voli (Correggio - Reggio Emilia). Il voto del pubblico da casa stasera determinerà con il proprio voto il vincitore.

PRIMI OSPITI CLEAN BANDIT. I quattro finalisti di The Voice cantano tutti insieme ai britannici Clean Bandit, band di musica elettronica composta dai fratelli Jack e Luke Patterson insieme ai compagni di Università Grace Chatto e Nel Amin-Smith, ospiti della serata finale del talent in onda su Rai2.

PRIMA MANCHE. La prima finalista a salire sul palco è la 18enne Giorgia Pino del team Noemi. In giacca bianca con grande stella nera, apre la competizione con 'I Try' di Macy Gray.
È quindi il turno di Tommaso Pini, il finalista del team di Raffaella Carrà. Il 24enne di Firenze, con completo giacca e pantaloni rosso e nero e bombettain testa, canta 'Smooth Criminal' di Michael Jackson circondato da ballerini vestiti di bianco.
Tocca poi a Suor Cristina Scuccia, la religiosa che ha catalizzato l'attenzione dei media internazionali e del web sin dalla sua prima esibizione. La 25enne nata a Comiso (Ragusa), indossando naturalmente il suo abito, canta 'Beautiful That Way' della cantante israeliana Noa circondata da ballerini vestiti con costumi da circensi gialli e bianchi.
Ultimo finalista ad esibirsi è quindi Giacomo Voli, del team Piero Pelù. Il 28enne di Correggio, vestito in total black e i lunghi capelli sciolti, canta una versione rock-opera di 'Nessun Dorma', la romanza per tenore tratta dalla 'Turandot' di Puccini.

SECONDA MANCHE – I DUETTI. Secondo giro di esibizioni: è la volta dei duetti dei finalisti con i loro coach. Ricomincia Giorgia Pino, che insieme a Noemi canta ''Ain't No Mountain High Enough' , brano r'n'b scritto da Nickolas Ashford & Valerie Simpson diventato un singolo di successo nel 1967 grazie al duetto Marvin Gaye e Tammi Terrell, e poi riportato in auge nel 1970 da Diana Ross.
Quindi Tommaso Pini e la sua coach Raffaella Carrà cantano 'It's Raining Men' brano scritto da Paul Jabara e Paul Shaffer e originariamente interpretato dalle Weather Girls nel 1982. Da allora della canzone ne sono state fatte diverse cover, ma per l'esibizione di questa sera Carrà ha preferito rifarsi alla versione originale.
Suor Cristina Scuccia e J-Ax salgono sul palco di 'The Voice' per duettare insieme con 'Gli anni' degli 883. Quella della religiosa e del rapper è una versione rivisitata con una parte in free-style in cui J-Ax, per celebrare sia le settimane passate al talent show, dedica una rima a ognuno dei suoi colleghi coach, e insieme cita il suo background della musica anni '90.
Giacomo Voli e Piero Pelù, ultimi a esibirsi in duetto, portano il rock sul palco di 'The Voice of Italy' in onda su Rai2. Insieme cantano insieme 'Stairway To Heaven', una delle canzoni più note e amate dei britannici Led Zeppelin, pubblicata nel 1971 nell'album 'Led Zeppelin IV'.

SECONDI OSPITI i 5 SECONDS OF SUMMER. Arrivano i secondi ospiti della serata i 5 Seconds of Summer. La giovane band pop punk australiana suona il brano 'Don't Stop', singolo che anticipa il loro disco di esordio previsto per fine giugno. I quattro ragazzi di Sydney (Luke Hemmings, Michael Clifford, Calum Hood, Ashton Irwin) non apprezzano essere definiti 'boy band', tuttavia sono diventati i nuovi idoli delle teenager dopo essere stati invitati dai One Direction nel loro 'Take Me Home Tour'.

TERZA MANCHE – I BRANI INEDITI. Nella terza manche i quattro concorrenti cantano i loro brani inediti. la prima è Giorgia Pino canta il suo primo singolo, brano donatole da Noemi, 'Se davvero vuoi'. E' una ballata rock con venature soul che ben si sposano con la voce graffiante della 18enne salentina.
ll secondo finalista Tommaso Pini canta il suo inedito, 'La perfezione non c'è', un arrangiamento elettronico su un cantato con rimandi alle canzoni pop italiane anni '80.
Tocca quindi a Suor Cristina Scuccia. La religiosa canta 'Lungo la riva', un brano scelto da J-Ax scritto dal cantautore e rapper Neffa, all'anagrafe Giovanni Pellino. Si tratta di un ritmato brano gospel dai chiari richiami rhythm and blues con arrangiamenti country, che sembra ritagliato per il messaggio spirituale che la religiosa vuole veicolare.
Infine Giacomo Voli porta il suo inedito per la prima volta sul palco di 'The Voice of Italy' in onda su Rai2. Il brano, 'Rimedio', è un dono del suo coach Piero Pelù, che lo ha scritto. Il brano, scritto dal cantante fiorentino e arrangiato per l'estensione vocale del 28enne emiliano, è un classico pezzo hard rock che rimanda a sonorità heavy metal.

PRIMA ELIMINAZIONE E QUARTA MANCHE. Si chiude il primo televoto: I tre concorrenti che rimangono in gara sono Tommaso, suor Cristina, Giacomo. Al quarto posto, e quindi esclusa dalla finale del talent, è Giorgia Pino del tam Noemi.
I tre finalisti si esibiscono quindi nella quarta manche, ripresentando i brani che hanno permesso loro di farsi conoscere e scegliere dai coach alle blind audition. Si tratta di 'Summertime Sadness' di Lana Del Rey per Tommaso Pini, 'No One' di Alicia Keys per suor Cristina Scuccia, 'Rock'n'roll' dei Led Zeppelin per Giacomo Voli.
In attesa della seconda eliminazione, i due coach Pelù e J-Ax si esibiscono in un duetto in 'Spirito', storico brano dei Litfiba di cui il rocker fiorentino è il frontman e fondatore.

SECONDA ELIMINAZIONE E QUINTA MANCHE. Si chiude il secondo televoto e restano due finalisti: una è suor Cristina Scuccia, l'altro è Giacomo Voli. Il terzo classificato, che abbandona la competizione, è Tommaso Pini (team Raffaella Carrà).
I due superfinalisti portano sul palco i loro 'pezzi forti', le canzoni più convincenti che hanno portato nel corso dei live a 'The Voice of Italy'. Suor Cristina Scuccia canta 'Flashdance... What a Feeling', brano originariamente cantato da Irene Cara e prodotto da Giorgio Moroder, mentre Giacomo Voli si esibisce con 'Vivere il mio tempo', brano del suo coach Piero pelù, che canta suonando la chitarra.
In attesa dell'ultimo e decisivo responso, Noemi si esibisce con il suo nuovo singolo, 'Don't get me wrong'.

Alle 00.30 viene chiuso il televoto. Il presentatore Federico Russo porta sul palco la busta chiusa e annuncia. "II pubblico ha deciso che vince l'edizione 2014 di The Voice...Suor Cristina Scuccia'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata