Radiohead rimandano date italiane tour dopo crollo palco a Toronto

Torino, 21 giu. (LaPresse) - Rimandate le date italiane del tour dei Radiohead a causa del crollo del palco su cui si sarebbe dovuta esibire la band a Toronto, in Canada. Nell'incidente, avvenuto sabato scorso, un tecnico della band è morto e altri tre sono rimasti feriti. I Radiohead scrivono sul loro sito internet che il crollo del palco ha distrutto tutto l'impianto di illuminazione e che ci vorranno molte settimane per sostituirlo. Inoltre ha provocato danni ingenti alla strumentazione "di cui fanno parte pezzi risalenti ad alcune decine di anni fa e che saranno difficili da rimpiazzare". "Mentre tutti noi dobbiamo gestire il dolore e lo shock per questo terribile incidente - scrive la band - ci sono molte considerazioni di carattere pratico da tenere a mente e di conseguenza dobbiamo cercare di riprogrammare i nostri spettacoli". Rimandate dunque le quattro date italiane del 30 giugno a Roma, del 1 luglio a Firenze, del 3 luglio a Bologna e del 4 luglio a Codroipo (Udine). Da riprogrammare anche le due date berlinesi del tour del 6 e del 7 luglio e quella del 9 luglio a St Triphon, in Svizzera. I Radiohead scrivono che sperano di poter annunciare le nuove date già mercoledì 27 giugno. Sul sito della band verranno fornite le informazioni necessarie per ottenere i rimborsi dei biglietti nel caso si fosse impossibilitati ad essere presenti nelle nuove date programmate. La band pensa invece di riuscire a ricominciare a suonare dal vivo in tempo per gli spettacoli di Nimes del 10 e 11 luglio, del Bilbao Bbk Festival del 13 luglio e del Lisbon Optimus Alive Festival del 15 luglio. "Date le circostanze - conclude il comunicato della band - faremo di tutto per offrire ai nostri fan il miglior show possibile. Grazie per la vostra comprensione e il sostegno dimostrato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata