Quentin Tarantino: Mi fermerò a 10 film, non sarò un regista vecchio

Los Angeles (California, Usa), 17 nov. (LaPresse) - Quentin Tarantino smetterà dopo aver girato il suo decimo film. Il regista, che sta preparando l'uscita del suo ottavo film, 'Django Unchained' lo ha annunciato in un'intervista a Playboy. Quindi ancora due pellicole, e appenderà la macchina da presa al chiodo. "I registi non migliorano invecchiando. Normalmente i loro peggiori lavori nelle filmografie sono gli ultimi quattro prima della fine. Io ci tengo molto alla mia filmografia, e un brutto film ne rovina tre buoni. Non è bello quando i registi superano la scadenza".

Quando gli è stato chiesto quindi se non ritiene che i suoi fan vogliano vedere come evolve con l'età, Tarantino ha spiegato "Forse. Se avrò qualcosa da dire lo farò. Solo non voglio essere un regista vecchio". "Smetti quando smetti - ha aggiunto - ma in mondo ideale, dieci film nella mia filmografia sarebbero belli. Se cambiassi idea, se mi venisse in mente una nuova storia, potrei tornare. Ma fermarmi a 10 sarebbe come una dichiarazione artistica". Il western 'Django Unchained', con Jamie Foxx, Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, e Samuel L. Jackson, uscirà nelle sale italine il 17 gennaio 2013.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata