Psy debutta con coreografia Gentleman: Spero piaccia a nordcoreani

Seul (Corea del Sud), 13 apr. (LaPresse/AP) - Il rapper Psy, che ha lanciato il 'Gangnam style', spera che il suo nuovo singolo 'Gentleman', uscito ieri in 119 nazioni, possa piacere anche ai nordcoreani, nonostante le tensioni restano alte in tutta la penisola. Psy si è detto rammaricato dell'attuale situazione tra le due Coree e che il suo obiettivo è quello di far sorridere le persone compresi i nordcoreani. La Corea del Nord è sempre più belligerante con inquietanti avvisaglie di guerra che incutono nei vicini in Corea del sud il timore di un possibile test missilistico.

La coreografia di 'Gentleman' e la "arrogant dance", come l'ha definita Psy, è stata presentata ieri in un concerto a Seul davanti a 50mila fan. Il video musicale è stato caricato su YouTube. Park jae-sang nome completo di Psy ha commentato le attuali tensioni nella penisola coreana: "E' una tragedia, siamo gli unici paesi divisi in questo momento" ha detto nel corso di una conferenza stampa in vista del concerto. "Spero che il mio 'Gangnam style' e la mio 'Gentleman', video e coreografie possano piacere anche a loro" ha aggiunto riferendosi ai nordcoreani.

Il videoclip di 'Gangnam style' ha reso Psy una celebrità planetaria, consegnandolo da un giorno all'altro alla notorietà internazionale. Il video del rapper coreano è stato il più visto di tutti i tempi su YouTube con oltre 1 miliardo 500 milioni di visualizzazioni. Un successo che ha creato non poche pressioni per portare avanti il nuovo lavoro del rapper, ma lui ha aggiungo che ha voluto rimanere feele a se stesso e alla sue radici coreane. "Ho cercato di trovare le parole coreane che tutti in ogni paese potessero facilmente cantare". Nella sua nuova 'Gentleman' ci sono parti di testo sia in inglese sia in coreano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata