Processo Mediaset, Berlusconi condannato: Governo a rischio per i bookmaker
Roma, 1 ago. - La Corte di Cassazione ha confermato in via definitiva la condanna a Silvio Berlusconi per il Processo Mediaset sui diritti tv, ma ha annullato la pena accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici, rimandando la questione al Tribunale di Milano. Previsione azzeccata, dunque, per i bookmaker internazionali che avevano aperto le scommesse sulla sentenza di oggi, con la conferma della sentenza d'appello piazzata a 1,47. A puntare sulla condanna di Silvio Berlusconi non erano stati solo i bookmaker, ma anche gli scommettitori, che secondo i dati raccolti da Agipronews, nel 90% dei casi avevano scelto la giocata giusta. E ora secondo i quotisti, è a rischio la durata del Governo: la caduta dell'esecutivo da qui a sei mesi si gioca a 1,60. Nei giorni scorsi, inoltre, i bookmaker avevano aperto il gioco sul post-sentenza in caso di condanna, ritenendo possibile l'abbandono dell'esecutivo del Partito Democratico (a 2,60) e lo scioglimento del Pdl (a 3,10).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata