Problemi personali per Dolores O'Riordan, tour Cranberries posticipato

Milano, 4 giu. (LaPresse) - "Per motivi personali che preferirei mantenere privati, questo non è un buon momento per me per iniziare un tour. Chiedo scusa ai fan e prometto che i Cranberries saranno perfettamente in forma per i nuovi concerti". Lo ha dichiarato Dolores O'Riordan, cantante e leader della band irlandese, annunciando che le date estive del tour europeo sono state posticipate. Il via, previsto il 18 giugno a Londra, è stato spostato al 2 ottobre e di conseguenza, anche le tre date italiane hanno subito alcuni cambiamenti. I Cranberries avrebbero dovuto esibirsi a Piazzola Sul Brenta (2 luglio), a Roma (2 luglio) e a Milano (4 luglio). Tutte e tre le date sono già state riprogrammate per il mese di ottobre: il 28 al PalaFabris di Padova, il 29 al MediolanumForum di Assago (Milano) e il 31 all'Auditorium della Musica - Sala S. Cecilia di Roma.

I biglietti per le date originali saranno mantenuti validi per i nuovi concerti, oppure potranno essere rimborsati presso i punti vendita di acquisto. I biglietti per le nuove location saranno in vendita da domani. Il tour segue la pubblicazione del primo album della band da oltre dieci anni, 'Roses', uscito questa primavera su etichetta Cooking Vinyl Records. Gli show del 'Roses tour' che hanno già avuto luogo hanno avuto un incredibile successo di critica e pubblico. Nella recensione dei primi due concerti sold-out shows al Terminal 5 di New York questo mese, The House List ha scritto: "C'era una sensazione collettiva di sorpresa e incredulità mentre si esibivano, con la stessa raffinatezza e perfezione che avevano nel 1995". Sull'album, il Daily Mail, ha scritto: "Dopo dieci anni, il quartetto irlandese sembra brillare di nuova luce. Waiting In Walthamstow è una ballata degna dei Kinks".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata