Principe Harry: Mi scuso per mie foto nudo, ma stampa rispetti privacy

Londra (Regno Unito), 23 gen. (LaPresse/AP) - A distanza di mesi da quegli scatti che hanno fatto il giro del mondo, il principe Harry ha chiesto scusa alla sua famiglia per le foto che lo hanno immortalato nudo durante una festa a Las Vegas. "Probabilmente ho avuto un atteggiamento troppo da caserma e poco da princiPe" racconta il 28enne, appena rientrato da una missione in Afghanistan come co-pilota di elicotteri. Harry ribadisce, però, anche l'importanza della privacy, visto che la festa in questione era privata e attacca i giornali per le continue incursioni nella sua vita. La sua sfiducia nella stampa, racconta Harry, è nata quando era ancora un bambino, prima della morte di sua madre, la principessa Lady Diana, vittima di un incidente stradale a Parigi perché cercava di sfuggire ai paparazzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata