Prince morì per overdose oppiacei: le rivelazioni dell'autopsia
Il cantante era stato ricoverato per un'overdose di Percocet sei giorni prima di morire

Prince è morto per un'overdose di oppiacei. È quanto riferisce il quotidiano locale Star Tribune, citando una fonte a conoscenza delle indagini e dei risultati dell'autopsia che è stata compiuta lo scorso 22 aprile. Secondo quanto aveva riferito allora il portale Tmz, Prince era stato ricoverato per un'overdose di Percocet (cioè un oppiaceo composto da paracetamolo e ossidocone) sei giorni prima di morire.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata