Pompei, Mibact: Da marzo 78 nuovi lavoratori, per dicembre altri 75

Roma, 6 nov. (LaPresse) - Il ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo comunica che, a conferma dell'impegno del governo nei confronti di uno dei simboli del patrimonio culturale nazionale, dallo scorso marzo a oggi sono arrivate 78 nuove unità di personale agli Scavi di Pompei. In particolare, 30 tecnici e amministrativi di Ales SpA hanno preso servizio il 4 agosto, altri 31 amministrativi di Ales Spa hanno preso servizio il 6 ottobre, mentre 17 unità della direzione generale Grande Progetto Pompei hanno preso servizio a partire dallo scorso mese di giugno. Entro dicembre, inoltre, prenderanno servizio per Pompei altre 75 unità di personale.

In particolare, si legge ancora nella nota del ministero, a Pompei verranno assegnati 50 dei 150 tirocinanti che verranno selezionati nei termini della procedura pubblica per l'attivazione di tirocini formativi e di orientamento per giovani fino a 29 anni di età bandita lo scorso 4 novembre, 5 ulteriori unità di personale in comando presso la direzione generale per il Grande Progetto Pompei selezionate sulla base della manifestazione di interesse pubblicata lo scorso 9 novembre e altre 20 unità individuate tramite l'avviso pubblico bandito il 5 marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata