Politica: per i bookie Berlusconi fuori dal Senato, si punta su un Governo tecnico
Roma, 5 set. - Silvio Berlusconi espulso dal Senato: è lo scenario più probabile secondo i bookmaker, che hanno aperto le scommesse sull'esito del voto della Giunta per le immunità di Palazzo Madama, che il prossimo 9 settembre sarà chiamata ad esprimersi in seguito alla condanna definitiva per evasione fiscale per la vicenda dei fondi neri Mediaset. La sigla internazionale Paddy Power punta sull'espulsione dell'ex premier, bancata a 1,67: un duro contraccolpo da affrontare per il Governo Letta anche se, per i quotisti irlandesi, difficilmente si tornerà alle urne entro la fine dell'anno (a 11,00). Piuttosto, nel 2014, il presidente Napolitano potrebbe formare un nuovo governo tecnico, un'ipotesi bancata a 4,00. Per tornare alle urne, bisognerà aspettare dopo il 2015 (a 1,91): per allora, c'è da scommettere che Silvio Berlusconi sarà ancora al comando del Pdl (a 1,40). A formare un nuovo Governo, dopo il passaggio alle urne, sarà un esponente del Pd (a 2,20), mentre il centrodestra insegue a 2,75. Poche chanche di piazzare il proprio candidato a Palazzo Chigi per il Movimento 5 Stelle (a 8,00). Nonostante gli scossoni politici, difficilmente cambierà la politica monetaria italiana: l'addio all'euro entro la fine del 2015 vale 10 volte la scommessa (a 1,03 l'ipotesi opposta).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata