Pino Daniele, Saviano: Oggi Napoli è sola, addio Pino

Roma, 5 gen. (LaPresse) - "Ci sono versi che fanno parte del mio DNA e di quello di moltissime altre persone. 'Je sto vicino a te, pecchè 'o munno è spuorco'. 'Fatte e fatte tuoie, ma si haje suffrì caccia 'a currea'. 'Miette 'e creature 'o sole pecchè hanna sapè addò fa friddo e addò fà cchiù calore'. 'Nun ce sta piacere nemmeno a ghi a fa' 'nculo pe' 'na sera'. E poi 'Napule è tutto nu suonno e 'a sape tutt' 'o munno. Ma nun sann' 'a verità'". Così, su Facebook Roberto Saviano ricorda Pino Daniele, scomparso la scorsa notte. "Il primo concerto della mia vita fu proprio un concerto di Pino Daniele - aggiunge lo scrittore -. Il suo blues napoletano ha raccontato Napoli con la più bella e allegra malinconia di sempre. Oggi Napoli è sola.

Addio Pino Daniele".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata