Pino Daniele, il prete alla famiglia nell'omelia: State uniti

Roma, 7 gen. (LaPresse) - "In questi giorni ne ho lette tante. Ai figli, ai parenti, a chi vuole bene a Pino dico: state uniti, è il più bel regalo che potete fargli". Così Padre Renzo, amico personale di Pino Daniele, nel corso della sua omelia alle esequie del cantante partenopeo al santuario romano della Madonna del Divino Amore. "Salvate la famiglia, ci è rimasto solo questo", ha aggiunto rivolgendosi ai presenti.

"Dobbiamo vedere questo come momento di Dio - ha detto ancora il prete -, l'importante è che quando ci viene a prendere siamo vivi e non morti come alcuni che vivono vite insulse. Preghiamo per Pino e gli chiediamo di pregare per noi e aiutarci a dare un senso a questa vita perché si vive una volta sola".

"L'indagine? E' che sono esauriti tutti quanti. Adesso dobbiamo stare vicino ai figli, speriamo che non facciano stupidaggini", ha detto il sacerdote rispondendo alla domanda di una cronista al termine della cerimonia in riferimento ai presunti dissidi fra i parenti del cantautore partenopeo. "La famiglia la conosco - ha aggiunto -, i figli sono uniti, poi sai, voi donne... (sorridendo, ndr)".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata