Passerella di giovani star a Los Angeles per i Teen Choice Awards

Los Angeles (California, Usa), 11 ago. (LaPresse/ AP) - Stuolo di stelle ai Teen Choice Awards 2014 di ieri. Il centro di Los Angeles, insolitamente caldissimo, ha ospitato giovani celebrità di musica, cinema e televisione. Si sono presentati proprio tutti. Tra i biggest le cantanti Ariana Grande, Selena Gomez e Taylor Swift, splendida con capelli sciolti e abito verde smeraldo. Tutte si concedono a stampa e fans per foto e selfie di rito.

L'attrice Katie Stevens rivelazione di 'Faking It', la serie su due liceali che sta spopolando negli States e approderà su MTV in Italia in autunno, si improvvisa presentatrice e dice che "il red carpet ai Teen Choice Award 2014 è davvero sorprendente. Ci sono talmente tante persone - continua - che non riesco nemmeno a vederle tutte". Anche Michael J. Willet, suo collega nella romantic comedy, fa parlare di sé sfoggiando un abito verde acceso del brand Klein Epsten&Parker e mocassini in camoscio blu by Louis Vitton. "E' il Teen Choice Award - scherza- dovevo fare qualcosa di divertente". Sul fronte della moda, anche l'attrice Zendaya ha difeso il suo volto di icona fashion, indossando un abito della collezione Material Girl di Madonna e della figlia Lourdes Ciccone. "Se avete visto il video di Madonna in Material Girl, con il suo vestito rosa impreziosito da diamanti e quel fiocco enorme sulla schiena, ecco, abbiamo voluto rivisitare quel look".

Anche Odeya Rush si mostra in forma smagliante in un abito rosso fuoco firmato Monique Lhullier in pizzo a pieghe. "Ho indossato questo vestito e mi è piaciuto subito - racconta l'attrice di 'The Giver' - Mi dispiace solo che non potrò indossarlo di nuovo". Il discorso si fa un attimo più serio quando si parla delle sfide che le giovani promesse devono superare. Joey King, ora 15 enne, davanti alla cinepresa dall'età di sei, ha collaborato con Lili Taylor nel film 'The Conjuring' e, più recentemente, è stata candidata agli Emmy Awards. "Penso che la sfida consista nel passare dall'essere un attore bambino ad uno adulto. La gente ti giudica ogni giorno mentre questo accade".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata