Papi imita Rovazzi in 'Andiamo a Comandare': video diventa virale
Il cantante litiga però a distanza con Amendola che ha criticato l'interpretazione

Ha fatto il boom sui social, e non solo, l'esibizione di Enrico Papi nei panni di Fabio Rovazzi: un'imitazione andata in onda nella prima puntata di 'Tale e Quale Show' su Rai1 il 16 settembre. Il video è diventato presto virale sul web e sui social (guarda il video sul profilo youtube della Rai)

Rovazzi ha apprezzato ma ha polemizzato a distanza con Claudio Amendola, uno dei giudici: "A Enri', sei riuscito a starmi antipatico quasi quanto il personaggio che hai imitato". Il cantante ha controbattuto:  "Claudio Amendola fino a ieri pensavo fossi una fermata della metro", riferendosi alla fermata della metropolitana di Milano.

 

 

L’attesissima sesta edizione di “Tale e Quale Show”, il supervarietà condotto da Carlo Conti, è iniziata il 16 settembre.  In campo un cast nuovo di zecca: attori come Tullio Solenghi, Vittoria Belvedere e Sergio Assisi, volti della tv come Enrico Papi, Lorenza Mario, Manlio Dovì e Fatima Trotta, le cantanti Silvia Mezzanotte e Bianca Atzei, l'imitatore Leonardo Fiaschi e i giovanissimi talenti della musica Deborah Iurato e Davide Merlini. Tra assoli e duetti, rigorosamente dal vivo, sono loro a contendersi il titolo di vincitore dell’edizione 2016 e a misurarsi nelle ormai popolarissime imitazioni che anche quest'anno promettono allegria ed emozioni, una gara appassionante per far rivivere le grandi icone musicali di oggi e di ieri.   

Novità anche per la giuria del programma, con due prestigiose new entry: Enrico Montesano e, appunto, Claudio Amendola che, insieme alla “veterana” Loretta Goggi, valuteranno con il giusto rigore ma sempre con il sorriso sulle labbra le performance dei talenti in gara. Il nuovo trio di Giurati sarà chiamato a votare le singole interpretazioni attribuendo un voto che si sommerà a quello che ciascun sfidante, esprimendo la propria preferenza, sceglierà di assegnare ad un concorrente rivale. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata