Ottanta anni fa Tolkien creava gli hobbit: gli attori del film gli rendono omaggio
Luke Evans, Orlando Bloom, Ian McKellen, Martin Freeman e Richard Armitage: gli auguri del cast

Era il settembre del 1937 quando in Gran Bretagna venne pubblicata la prima edizione de Lo Hobbit. Da quel momento i lettori entrano in contatto con le meraviglie racchiuse nella Terra di Mezzo, un luogo in cui uomini, elfi, orchi e tantissime altre creature di fantasia convivevano, nato dalla mente di J. R. R. Tolkien. Inizialmente il professore di Oxford aveva creato quella storia per i suoi figli, poi però aveva deciso di condividerla con il mondo: una decisione, quella di pubblicare Lo Hobbit, che ha un impatto incredibile sulla storia della letteratura, dando vita a un genere completamente nuovo. 

Di maggiore successo è la trilogia successiva, quella del Signore degli anelli, ambientata sempre negli stessi luoghi e che ruota intorno al destino del potentissimo anello che Bilbo, il protagonista de Lo Hobbit aveva trovato durante la sua avventura. Tutti i libri sono stati portati al cinema da Peter Jackson, tra il 2001 e il 2014, e il cast dei film non potevano proprio dimenticare l'importante anniversario.

È Luke Evans a condividere sul suo profilo Instagram un video in cui gli attori salutano per festeggiare gli 80 anni de Lo Hobbit. In alto (a partire da sinistra) ci sono Richard Armitage (che interpreta il nano Thorin Scudodiquercia) e Luke Evans (che nei film è Bard L'Arciere). Mentre subito sotto di loro (sempre da sinistra) ci sono il protagonista Martin Freeman (suo è stato il ruolo di Bilbo Baggins), Ian McKellen e Orlando Bloom, presenti in entrambe le trilogie cinematografiche, rispettivamente nei panni dello stregone Gandalf e dell'elfo Legolas.

 

 

 

Happy #HobbitDay from a bowman, a dwarf, an elf, a wizard, and a Hobbit!

Un post condiviso da thereallukeevans (@thereallukeevans) in data:

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata