Oscar, responsabili scambio busta esclusi da team premiazione
La PwC si è assunta la piena responsabilità dell'errore, il 29 marzo incontrerà per decidere futuro collaborazione

I due consulenti della PricewaterhouseCoopers (PwC) responsabili dello scambio di busta che ha causato la gaffe durante la cerimonia degli Oscar non faranno più parte del team che la società destina a lavorare sull'evento. Sebbene Martha Ruiz e Brian Cullinan rimarranno legati alla PwC, "non saranno in futuro nell'equipe che lavora per gli Academy Awards". Lo rivela la Cnn citando fonti a conoscenza dei fatti. Un portavoce della società ha confermato al Los Angeles Times  che i due rimarranno soci nella compagnia, ma non parteciperanno più alla cerimonia. La PwC offre la sua consulenza agli Oscar da 83 anni, il che include la gestione e la custodia delle buste con i nomi dei vincitori.

Alla cerimonia, svoltasi nella notte fra domenica e lunedì scorsi, Cullinan ha dato a Faye Dunaway e Warren Beatty la busta sbagliata portandoli così a proclamare vincitore come miglior film 'La La Land' quando invece a trionfare era stato 'Moonlight'. La PwC si è assunta la piena responsabilità dell'errore. Secondo i media americani, in ogni caso, il 29 marzo la PwC e l'Hollywood Film Academy si incontreranno per decidere del futuro della loro collaborazione.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata