Oscar, DiCaprio: Non diamo per scontato questo pianeta
L'attore sul palco degli Awards: "Bisogna fermare la minaccia più urgente per la nostra specie"

Leonardo DiCaprio è rimasto sorpreso del sostegno di tante persone, sia colleghi e amici, sia fan e ammiratori nella sua corsa all'Oscar come migliore attore protagonista. Si è detto "molto grato" del supporto che la gente gli ha mostrato da quando sono state annunciate le candidature degli Awards. Infatti dal momento in cui il suo nome era in lizza tra i migliori attori per il film 'Revenant' è partita una campagna a suo favore che voleva vederlo trionfare agli 88esimi premi Oscar. E finalmente DiCaprio, 41 anni, è riuscito a coronare il suo sogno portandosi a casa l'ambita statuetta d'oro.

"Ci impegnamo sempre al massimo in quello che facciamo", ha detto l'attore nel backstage della sfarzosa cerimonia, "ma quest'anno nello specifico sono stato sorpreso del supporto dei fan e di tante persone del settore. Sono sbalordito e molto grato davvero". Leonardo DiCaprio, ambasciatore Onu per l'ambiente, ha approfittato del palco degli Awards per portare l'attenzione sui problemi climatici del pianeta. "Per me poter parlare del film ma anche di qualcosa che mi ha sempre ossessionato, il cambiamento climatico, è un'occasione straordinaria", ha detto l'attore. Nel suo discorso Leonardo ha infatti parlato dell'importanza di "fermare la minaccia più urgente per la nostra specie".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata