Oscar 2018, è la grande notte. Il red carpet, poi la cerimonia
Tra i favoriti 'La forma dell'acqua' di Guillermo del Toro e 'Tre manifesti a Ebbing, Missouri' di Martin McDonagh

Al via alla cerimonia di consegna degli Oscar, dove sono favoriti 'La forma dell'acqua' di Guillermo del Toro e 'Tre manifesti a Ebbing, Missouri' di Martin McDonagh, nella prima edizione successiva allo scandalo Weinstein.

Il film favorito è 'Tre manifesti a Ebbing, Missouri' del britannico McDonagh, secondo il sito specializzato Goldderby.com. Con sette nomination, tra cui a Frances McDormand come attrice protagonista e a Sam Rockwell e Woody Harrelson come attori non protagonisti, la pellicola mette in scena con humour nero la storia di una madre in lutto, che vuole a ogni costo far ripartire le indagini sull'omicidio della figlia.

SCHEDA: Oscar 2018: tutti i candidati

Gli fa concorrenza 'La forma dell'acqua' di Del Toro, che ha raccolto il numero più alto di nomination, avendone collezionate 13. Il messicano, secondo le previsioni, sarà premiato come miglior regista per il fiabesco racconto di un amore tra una donna e un mutante. In gara c'è anche Christopher Nolan con 'Dunkirk', dramma ambientato nella seconda guerra mondiale, che ha raccolto otto nomination. Finalista per il premio a miglior film anche 'L'ora più buia' di Joe Wright, che racconta gli stessi episodi di quella guerra, ma dal punto di vista britannico attraverso la battaglia politica del premier Winston Churchill.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata