Oliver Stone: La marijuana migliore è prodotta negli Stati Uniti

Los Angeles (California, Usa), 5 lug. (LaPresse/AP) - Ha fumato marijuana in tutto il mondo, dal Vietnam alla Thailandia, dalla Giamaica al Sud Sudan, ma l'erba migliore viene prodotta negli Stati Uniti. Parola di Oliver Stone, 65 anni, secondo il quale se venisse legalizzata potrebbe diventare un settore in forte crescita. Il regista, il cui ultimo lavoro 'Savages' uscirà nelle sale venerdì, è un fumatore regolare da quando, alla fine degli anni '60 era un soldato in guerra in Vietnam e si dice in grado di riconoscere, fumandola, la marijuana di qualità. La migliore, però, è per Stone quella coltivata negli Stati Uniti. "C'è erba buona in tutto il mondo - ha dichiarato - ma quella americana è straordinaria". Per il regista bisognerebbe legalizzarla "in modo sicuro e sano" e poi tassarla.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata