Negramaro, in miglioramento le condizioni del chitarrista Lele Spedicato

L'artista era stato ricoverato a Lecce in seguito a un'emorragia cerebrale

Le condizioni di Spedicato, chitarrista dei Negramaro ricoverato nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce in seguito ad una emorragia cerebrale sono in "lento miglioramento". Lo evidenzia il bollettino del nosocomio in seguito ad esami diagnostici, parlando di "cauto ottimismo". Il personale sanitario ha sottoposto Spedicato a diverse TAC, il cui esito conferma l'evoluzione positiva del quadro clinico, che permane sostanzialmente stabile. Anche i parametri vitali, monitorati costantemente, continuano ad essere buoni. La prognosi, vista la gravità del caso, resta comunque riservata.

L'artista aveva avuto un malore lunedì mattina mentre si trovava in Salento, nel giardino della sua casa, ed è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso. Dopo una serie di esami ed accertamenti era stato ricoverato, costantemente monitorato. Con lui la moglie Clio, incinta del loro primo figlio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata