Musica, nuovo disco e 5 date in Italia a luglio per i 2Cellos

Milano, 28 gen. (LaPresse) - È confermato il ritorno dal vivo in Italia dei 2Cellos, per un tour di cinque date nuovamente organizzato da VignaPR di Luigi Vignando. Dopo il successo dei concerti tenuti in dicembre, le due rockstar del violoncello Luka Sulic e Stjepan Hauser annunciano cinque nuovi show nel nostro Paese, in festival e rassegne prestigiose da nord a sud: il 29 luglio a Torino (Gru Village), il 30 al 'Ferrara Sotto Le Stelle' in Piazza Castello, il 31 alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, il 1° agosto al ‘Suoni e Luci a Levante' di Molfetta (Bari) e infine domenica 2 agosto al ‘No Borders Music Festival' di Tarvisio (Udine). I biglietti per i cinque appuntamenti saranno in vendita dalle ore 10:00 di giovedì 29 gennaio 2015 nel circuito Ticketone, sul sito Ticketone.it e nei punti vendita sul territorio.

Intanto è appena uscito 'Celloverse' (Sony music, CD standard con 13 brani e versione de-luxe con 7 video), il terzo album, dopo '2Cellos' del 2011 e 'In2ition' del 2013. Completamente autoprodotto, 'Celloverse' è definito dal duo come l'album più sperimentale e innovativo in termini di produzione. Luka Sulic e Stjepan Hauser superano con naturalezza e disinvoltura le barriere tra i vari generi musicali (rock, pop, classica, dance, folk, etc.), come conferma questo progetto: vere e proprie fusioni - come il mash up tra Iron Maiden e l'Ouverture del Gugliemo Tell di Rossini in 'The Trooper Overture' e il passaggio dalle Quattro Stagioni di Vivaldi all'hard rock degli AC/DC in 'Thunderstruck' - in cui la sperimentazione raggiunge una straniante credibilità su entrambi i fronti in gioco, quello classico prima e quello rock.

Le incursioni in ogni campo musicale proseguono per tutto l'album, dal folk dei Mumford & Sons in 'I Will Wait' alla dance di 'Wake Me Up' di Avicii, passando per Michael Jackson (They Don't Care About Us), i Muse (Hysteria), i Radiohead (Street Spirit), per arrivare alla composizione originale che dà il titolo all'album 'Celloverse' e inaugura una nuova carriera di compositori, solo abbozzata nei precedenti lavori.Nel disco un duetto con un ospite d'eccezione: l'amico di sempre Lang Lang. Assieme alla superstar cinese del pianismo internazionale, i 2Cellos nel loro inconfondibile stile che mixa rock e classica rivisitano la celebre hit 'Live and Let Die' di Paul McCartney.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata