Musica, nuovi biglietti a 10 euro per i Muse il 6 luglio a Roma

Roma, 4 lug. (LaPresse) - Biglietti last minute a prezzo ridotto per i Muse, che dopo i due show allo stadio Olimpico di Torino si preparano ad esibirsi il 6 luglio allo stadio Olimpico di Roma. Oggi un numero limitato di biglietti a prezzo scontato è disponibile per il concerto allo stadio Olimpico, sold out da tempo. Questi biglietti si sono resi disponibili dopo gli ultimi aggiustamenti di produzione dovuti al fatto che il concerto verrà filmato. I biglietti hanno una visuale ridotta e perciò sono posti in vendita su ticketone.it a soli 10 euro (più diritti di prevendita).

The Unsustainable Tour, con oltre 130mila mila presenze totali sulle tre date, si è già affermato come il tour internazionale di maggior successo dell'estate rock italiana, attirando persone provenienti da ogni regione d'Italia.

Per un totale di 20 date nei principali stadi europei, i Muse - per quello che è il tour più imponente della loro carriera - si esibiscono su un palco dotato di 6 ciminiere, di un gigantesco muro video e di una passerella, che arriva fino al centro dello stadio. Per montare la struttura sono necessari diversi giorni di lavoro e centinaia di persone, che collaborano alla realizzazione di quello che è a tutti gli effetti un rock show in cui a farla da padrone sono però le canzoni dei Muse: giochi pirotecnici, video, attori e acrobati compongono il resto della parte visiva dello spettacolo.

Una produzione così maestosa però non è di ostacolo alla creatività del gruppo: il palco infatti, è stato progettato per permettere una buona visuale da ogni parte dello stadio anche con l'aiuto di elementi esterni, in modo che la band possa modificare la scaletta senza mai perdere la dimensione teatrale.

Nella scaletta ideata da quella che è l'unica rock band da stadio della sua generazione, c'è spazio per canzoni tratte da tutti e sei gli album dell gruppo, da 'Showbiz' a 'The second Law', e nessuno tra i presenti potrà resistere all'energia scatenata da Matt Bellamy su veri e propri inni come 'Super Massive Black Hole', 'Supremacy', 'Knights of Cydonia' e 'Plug in Baby'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata