Musica, Miranda Lambert trionfa ai Country Music Awards

Nashville (Tennessee, Usa), 6 nov. (LaPresse/AP) - Il country americano in Italia non ha grande seguito, ma negli Stati Uniti è uno dei generi più popolari. Non stupisce quindi che i i CMA Awards, ovvero i premi musicali assegnati dalla Country Music Association dal 1967 a Nashville, siano i premi più rilevanti del settore. E tra le stelle del firmamento country, quella che brilla di più è Miranda Lambert, l'artista femminile più premiata nella storia dell'associazione. Nel corso della cerimonia di ieri sera alla Bridgestone Arena, la cantante 30enne ha ricevuto quattro riconoscimenti, per un totale di 11 trofei CMA in tutta la sua carriera, più di qualsiasi altra performer femminile.

La bionda star ha ottenuto la sua quinta vittoria consecutiva come cantante femminile dell'anno, battendo il record suo e delle sue colleghe Reba McEntire e Martina McBride. Lambert ha portato a casa inoltre il premio album dell'anno per 'Platinum', singolo dell'anno per 'Automatic' e evento musicale dell'anno per il duetto 'We were us' con Keith Urban. Dopo essere stata la regina della serata, Lambert ora può sperare di ottenere una nuova consacrazione agli oscar della musica, i Grammy awards, premio che ha già vinto nel 2011 come miglior performance country femminile.

Lambert, sposata dal 2011 con il collega Blake Shelton, ha rubato la scena anche grazie ai cambi d'abito: ha alternato uno minidress nero dalla gonna in pizzo che ricordava un babydoll, uno celeste dalla gonna a campana e uno candido abito longuette a maniche lunghe, dopo aver solcato il red carpet con un lungo e scollato vestito rosa cipria, ha ritirato emozionata i premi e ha ammesso la sua sorpresa. "E' davvero incredibile - ha detto nel backstage - ho sentito come se tutta questa sera fosse davvero per la celebrazione della musica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata