Musica, Ben Harper ritorna in Italia con gli Innocent Criminals

Milano, 16 lug. (LaPresse) - Dopo sette anni Ben Harper torna a esibirsi insieme alla sua band, gli Innocent Criminals. Il tour che celebra la reunion toccherà anche l'Italia per quattro date, da domani, 17 luglio all'Hydrogen Festival di Piazzola sul Brenta, fino al 22 luglio, con la data alla Summer Arena di Assago, nell'area esterna del Mediolanum forum. In mezzo le date di Genova (18 luglio Arena del Mare) e 20 luglio all'Auditorium Parco della musica di Roma.

Ben Harper festeggerà in questa occasione anche il ventennale dalla sua prima esibizione in Italia all'Arezzo Wave festival per presentare i brani del suo 'Fight for your mind'. "Fu un'esperienza indimenticabile" ricorda il cantante. "The Innocent Criminals sono una famiglia - ha detto Ben Harper parlando del ritorno in tour della band - Siamo sempre rimasti molto uniti nel corso degli anni, e non potevamo aspettare un altro minuto. Ciascuno di noi è tornato al punto di partenza, è il momento giusto per riprendere da dove ci eravamo lasciati. È il giusto momento artistico per farlo".

Il tour con The Innocent Criminals - il percussionista Leon Mobley, il bassista Juan Nelson, il batterista Oliver Charles, il tastierista Jason Yates e il chitarrista Michael Ward - farà tappa a Piazzola sul Brenta domani 17 luglio. I componenti fondatori Mobley, Nelson e Charles sono parte integrante dei progetti musicali di Harper da oltre 20 anni: hanno suonato con lui sin dai primissimi concerti al piccolo Mint di Los Angeles e per l'album del debutto nel 1994, 'Welcome to the Cruel World'. Yates e Ward, invece, sono entrati a far parte del gruppo una decina di anni dopo, e con il loro ingresso la band ha esteso e definito il proprio sound.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata