Sanremo, Emma Marrone ospite nella prima serata. Rula Jebreal accolta da Amadeus
Sanremo, Emma Marrone ospite nella prima serata. Rula Jebreal accolta da Amadeus

Durante l'apertura della kermesse si esibirà in un medley dei suoi più grandi successi

Emma Marrone sarà super ospite della prima serata del Festival di Sanremo, in una doppia veste: come parte del cast del film 'Gli anni più belli' di Gabriele Muccino e come cantante, esibendosi in un medley dei suoi successi. Lo aveva già anticipato in conferenza stampa il direttore artistico, Amadeus. Ora è arrivata la conferma che Emma Marrone sarà ospite della serata di apertura, martedì 4 febbraio.

Un grande colpo per la kermesse sanremese, una delle cantanti più amate nel panorama della musica italiana, che il Festival di Sanremo lo ha anche vinto, nel 2012, con il brano 'Non è l’inferno'. Ma Emma è ormai quasi di casa sul palco dell'Ariston, dove è stata anche co-conduttrice nell’edizione del 2015 al fianco di Carlo Conti. Ora la cantante torna al Festival nel suo decimo anno di carriera, per la prima volta come ospite. Una consacrazione per l'artista, un'ospite di grande prestigio per Amadeus, che la condurrà sul palco non solo per cantare, ma anche nel momento in cui si parlerà del nuovo film di Gabriele Muccino, 'Gli anni più belli', in cui la cantante interpreta il ruolo di Anna. Con lei ci saranno i protagonisti del film, Pierfrancesco Favino, reduce dal grande successo di 'Hammamet', Kim Rossi Stuart e Claudio Santamaria.

Ma oltre a presenziare come attrice, Emma come è naturale canterà e per l'occasione, nell’anno del suo decennale, si esibirà portando dal vivo un brano estratto dall'ultimo album, 'Fortuna', e un medley dei suoi più grandi successi.

Intanto a Sanremo è arrivata Rula Jebreal, la cui presenza al Festival nelle scorse settimane era stata accompagnata da polemiche politiche che Amadeus aveva però risolto alla sua maniera: "Io mi occupo di musica, non di politica. E ho scelto Rula perché venisse a parlare di donne e della violenza sulle donne nel mondo, un tema che non ha colore politico". Ora l'incontro tra i due, con il conduttore che ha accolto la giornalista con un abbraccio e i due si sono scambiati grandi sorrisi. E oggi pomeriggio Rula Jebreal ha tenuto la sua prova al Teatro Ariston, tra movimenti sul palco, la classica discesa dalle scale, abiti, accessori e un test del suo intervento dedicato al dramma del femminicidio, con parole molto intense e piene di emozione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata