Medaglia d'onore al padre, Vasco Rossi si commuove: "Importante ricordare le vite sacrificate per la democrazia"

Il rocker ringrazia via social per l'onorificenza al genitore deportato nei campi di prigionia nazisti

(LaPresse) Vasco Rossi ringrazia e si commuove per la medaglia d’onore al padre Carlino, deportato nei campi di prigionia militari nazisti, durante la Seconda Guerra mondiale. "Importante ricordare gli orrori, le sofferenze e le vite che sono state sacrificate per la libertà e per la democrazia", spiega attraverso delle storie su Instagram il rocker, che si trova a Los Angeles per impegni di lavoro.