Le canzoni di Battisti con Mogol per la prima volta sulle piattaforme online
Le canzoni di Battisti con Mogol per la prima volta sulle piattaforme online

Dal 29 settembre i brani del grande artista insieme al paroliere approdano su Spotify e altre piattaforme: risolta la controversia tra Sony e l'editore proprietario dei diritti legato alla famiglia del cantante. 

Sony Music, grazie alla decisione dell'Editore Acqua Azzurra di tornare a conferire mandato a Siae per la raccolta e ripartizione dei diritti sulle opere musicali di propria titolarità sulle piattaforme online, torna a distribuire le relative canzoni, interpretate da Lucio Battisti, su tutte le piattaforme online di streaming e di download.


"Ci duole precisare che il repertorio discografico relativo al periodo della collaborazione di Battisti con Panella risulta ancora non disponibile - precisa Sony Music - poiché l'Editore Aquilone non ha ancora deciso di tornare a conferire mandati per l'amministrazione delle relative opere sulle piattaforme online". È un giorno importante per tutti i fruitori di musica sulle piattaforme digitali, soprattutto in riferimento ai più giovani che, dalla mezzanotte di sabato 29 settembre, possono finalmente ascoltare gli innumerevoli successi creati da Lucio Battisti e Mogol.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata