Jovanotti, in attesa del 'Beach Party' escono  '(After)Party' e 'Limited Edition'
Jovanotti, in attesa del 'Beach Party' escono '(After)Party' e 'Limited Edition'

Lorenzo celebra il debutto del Jova Beach Party sabato a Lignano Sabbiadoro con due nuove uscite discografiche legate al tour-festa itinerante: un disco con i brani degli ospiti e un remix con collaborazioni dell'Ep uscito il mese scorso 

E' partito il conto alla rovescia per il Jova Beach Party, la festa in spiaggia di Lorenzo Jovanotti che toccherà 15 litorali italiani. Si parte con le danze sabato 6 luglio a Lignano Sabbiadoro, ma intanto c'è una sorpresa. Anzi, due. Venerdì esce dappertutto Jova Beach (After) Party-Volume 1, raccolta con 18 brani degli ospiti delle varie tappe, provenienti da tutto il mondo. Dal 6 luglio, invece, in esclusiva in tutte le spiagge coinvolte sarà disponibile Jova Beach Party Limited Edition. In Jova Beach (After) Party sono 18 i brani della tracklist selezionati da Lorenzo: il sound tra ritmi colombiani e melodie cine-music dei Cacao Mental, l'universo rockrumba e funk futurista di Baloji, i pionieri della cumbia e della chicha Los Wembler's De Iquitos, gli arrangiamenti inaspettati tra mambo, cumbia, indie rock, mariachi e ranchera di Orkesta Mendoza. E poi l'afrobeat leggendario degli Antibalas, il mix di elettronica, musica mandinga del West Africa e blues del Sahra di Afrotronix, il sound deep soul in cui risuona l'anima dell'Africa di J.P.Bimeni & The Black Belts, le sonorità rock con marcato ritmo tradizionale di Jupiter & Okwess, la grande voce dell'Africa contemporanea Fatoumata Diawara.


E ancora, il blues-rock-tribale di Bombino, 'il Jimi Hendrix del deserto', l'inconfondibile beat acid tropical degli Acido Pantera, il reggae italiano del giovane Forelock e degli iconici Mellow Mood, il paradiso musicale africano dei Gato Preto. Poi il sound mediterraneo di Enzo Avitabile, le influenze musicali e vocali della Napoli degli anni Settanta e Ottanta dei Nu Guinea, il patriarca del ritmo afrobeat Tony Allen e il sound di Sonoristan/Riccardo Onori, storico chitarrista di Lorenzo fin dai primissimi anni 2000.


Jova Beach Party Limited Edition è invece una versione speciale di Jova Beach Party Ep che, appena uscito il 7 giugno, si è imposto ai vertici delle classifiche. Il disco contiene sette brani nuovi, sette singoli, ed è ricco di collaborazioni, una per ciascun brano. Si apre con 'Prima che diventi giorno', prodotta da Rick Rubin agli Shagri-La Studios di Malibu, tutta suonata in studio come un flusso romantico, erotico e funk. Poi 'Nuova era', che al suo esordio è arrivato al primo posto tra i brani più suonati in radio. 'Vado', prodotta da Charlie Charles, 'Fiesta', la cumbia dei Cacao Mental, presenti anche nella compilation Jova Beach (After) Party. 'Tutto un fuoco', prodotta con Ackeeejuice, che animeranno lo Sbam stage del Jova Beach, 'Il sole sorge di sera', realizzata con DJ Ralf, la leggenda della club culture amico storico di Lorenzo, e 'XchèTUC6', nata da una session di due giorni con Paolo Baldini con la partecipazione di Mellow Mood. Nella versione Jova Beach Party Limited Edition, l'EP contiene due remix inediti di 'Nuova era', realizzati dal duo di producer "con le mani in su e la testa fra le nuvole" Merk & Kremont e dal dj e producer Albert Marzinotto, uno dei talenti italiani del clubbing e protagonista del Jova Beach Opening Track, il carro allegorico nato come omaggio spontaneo dei maestri del Carnevale di Viareggio che nel corso delle sfilate ha trascinato migliaia di ragazzi.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata