Elisabetta Gregoraci conduce Radionorba Battiti Live: "Spettacolo fantastico"
Elisabetta Gregoraci conduce Radionorba Battiti Live: "Spettacolo fantastico"

Intervista alla conduttrice dello show musicale itinerante al via domenica 30 giugno da Vieste: "Emozionante stare nelle piazze"

Cinque appuntamenti dedicati alla musica in giro per la Puglia. Tutto pronto per la 17esima edizione di Radionorba Battiti Live, il festival condotto da Elisabetta Gregoraci e Alan Palmieri. Sul palco, si alterneranno 70 artisti nelle varie tappe che si susseguiranno per il tacco dello Stivale: si comincia (Foggia), il 7 luglio a Brindisi, il 14 luglio a Trani, il 21 luglio a Gallipoli (Lecce) e, infine, il 28 luglio a Bari. I concerti saranno trasmessi in prima serata a partire dal 10 luglio su Italia1 e anche per quest'anno lo show, che si terrà nelle piazze ed è gratuito, promette grandi perfomance: "Il pubblico se lo merita tanto e sarà uno spettacolo fantastico. Loro sono tantissimi e questo ci regala una bellissima energia, ci carica da morire. Quest'anno ci sono ancora più cantanti, circa 14 ogni sera. C'è un cast davvero molto ricco", anticipa la Gregoraci, per il terzo anno al timone del programma.

 

Il festival itinerante conta su un pool di ospiti nutrito: tra i perfomer annunciati ci sono Alessandra Amoroso, Mahmood, Lp, Il Volo, Achille Lauro, i Boomdabash, Fabrizio Moro, Anastasio, Federica Carta e Shade, Francesco Renga, Irama, Loredana Bertè, Maneskin, Takagi&Ketra e Giusy Ferreri. Musica ma anche grande affetto e partecipazione da parte del pubblico: "E' uno dei miei programmi preferiti da quando ho iniziato da bambina a fare questo lavoro - racconta la conduttrice -. Mi piace tanto perché è emozionante stare nelle piazze, senti l'energia che sale dal pubblico. Inoltre, sono insieme ad Alan Palmieri, c'è una stupenda energia anche con lui e sono super felice". "Poi quando ci sono le canzoni è fantastico perché comunicano, ti danno amore, energia, parlano di amicizia, quindi è un programma fantastico che mi piace molto", aggiunge sottolineando come la musica l'abbia sempre accompagnata in tutte le fasi della vita. "Tra i miei artisti preferiti ci sono Sting, Ligabue, Baglioni, ma spazio tra tanti generi. Mio figlio - prosegue - predilige il rap mentre a me piace un po' tutta la musica".

 

La manifestazione, che si svolge interamente in Puglia, è di respiro internazionale e attira visitatori e fan da ogni dove: "Non ho mai visto così tante persone nella mia vita - afferma la conduttrice -. È un'emozione indescrivibile, non si può avere idea di quanta gente venga a vedere questo programma. Arrivano cantanti da tutta Italia ed è molto seguito sia sul territorio che a livello nazionale, dove ha un riscontro molto importante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata