'Concertone' 1 maggio senza folla ma itinerante con Vasco, Nannini e Zucchero
'Concertone' 1 maggio senza folla ma itinerante con Vasco, Nannini e Zucchero

Dall'Auditorium Parco della Musica di Roma ad altre location sparse per tutta Italia, ecco il Concerto 2020 che non si arrende al Covid 

 Niente folla sotto il palco, niente bolgia in Piazza San Giovanni. La trentesima edizione del 'Concertone' dell'1 maggio sarà, inevitabilmente, diversa. L'emergenza coronavirus ha costretto gli organizzatori a reinventare l'evento che accompagna da Festa del Lavoro. La musica, però, resta protagonista. E torna nel suo habitat naturale, sul palco, dopo le tante performance 'casalinghe' offerte dai cantanti ai loro fan in queste settimane di quarantena. Dall'Auditorium Parco della Musica di Roma, dove è installato l'Auditorium Stage Primo Maggio 2020, ad altre location sparse per tutta Italia e scelte personalmente dagli artisti, il concerto 2020 sarà itinerante. E interamente in prima serata, con una diretta televisiva dalle 20 alle 24 su Rai3 e, in contemporanea, su Rai Radio 2. "Il 5 marzo mi sono reso conto che il concerto non si sarebbe potuto fare in piazza San Giovanni - ha raccontato Massimo Bonelli, l'organizzatore, in video conferenza - Ho pensato a questo progetto per ridare un palco alla musica live e l'Auditorium di Roma ci ha messo a disposizione la Sala Sinopoli. Non si potrà fare tutto in diretta, ma i contributi saranno comunque registrati dal vivo, senza sofisticazioni".

 Tra i tanti artisti che si alterneranno durante lo spettacolo (Aiello, Alex Britti, Bugo e Nicola Savino, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Dardust, Edoardo e Eugenio Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Fulminacci, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Leo Gassmann, Lo Stato Sociale, Margherita Vicario, Niccolò Fabi, Noemi, Orchestra Accademia di Santa Cecilia, Paola turci, Rocco Papaleo e Tosca) spicca il ritorno di tre fuoriclasse del rock come Gianna Nannini, Vasco Rossi e Zucchero. "Non sappiamo ancora bene quello che faranno - ha spiegato Bonelli - Questo è un momento veramente forte, il Primo Maggio è un evento rilevante e gli artisti vogliono metterci la faccia".

 Il 'Concertone' sarà trasmesso in diretta tv dal Teatro Delle Vittorie a Roma e sarà all'insegna de 'Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro', titolo scelto da CGIL, CISL e UIL per questa edizione.
Diversa dalle altre ma con la stessa volontà di trattare temi fondamentali che, quest'anno più di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata