Morto Vestri, fu Riccardelli ne 'Il secondo tragico Fantozzi'

Roma, 5 set. (LaPresse) - Lo scorso 2 settembre, è stato trovato senza vita nel suo appartamento romano, in zona Aurelio, l'attore 77enne Mauro Vestri. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione e da un primo esame sembrerebbe che il decesso sia avvenuto circa una settimana fa. Nella sua carriera, l'attore, nato a Genova nel 1938, aveva recitato con Monicelli nel film 'Amici miei' e interpretato il personaggio del cinefilo appassionato della pellicola 'La corazzata potemkin', il professor Guidobaldo Riccardelli, in 'Il secondo tragico Fantozzi' di Paolo Villaggio. Il pm Nadia Plastina ha disposto l'autopsia e deciso di aprire un fascicolo per indagare sullo stato di completo abbandono in cui versava l'attore al momento del ritrovamento. Una delle ipotesi degli investigatori è infatti che l'attore si sia tolto la vita.

VILLAGGIO: SONO TRISTE. "Sono triste per la morte di Mauro". Raggiunto al telefono da LaPresse, l'attore Paolo Villaggio ricorda il collega Mauro Vestri. "Era genovese come me - afferma Villaggio - e mi dispiace, non lo vedevo ormai da quasi venti anni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata