Morto Robin Gibb dei Bee Gees dopo lunga battaglia contro cancro

New York (New York, Usa), 21 mag. (LaPresse) - Il cantante dei Bee Gees Robin Gibb è morto ieri all'età di 62 anni, dopo una battaglia contro il cancro al colon. Il suo fratello gemello e compagno di band Maurice Gibb era deceduto nel 2003 e, secondo un manager dei Bee Gees, Robin aveva sofferto molto per la sua scomparsa. I due gemelli, assieme al fratello maggiore Barry, avevano scritto e cantato i più grandi successi della musica disco del loro tempo, compresi 'Stayin' Alive', 'How Deep is your Love' e le altre hit della colonna sonora del film 'Saturday Night Fever'. Lo stato di salute di Robin era peggiorato nel 2010, anno in cui era stato ricoverato per un intervento chirurgico. A inizio 2012, il cantante aveva confermato che il cancro al colon si era allargato al fegato. Secondo il tabloid Sun, sarebbe morto nella clinica di Londra in cui era in cura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata