Morto a 85 anni Febo Conti, volto televisivo di 'Chissà chi lo sa'

Brescia, 17 dic. (LaPresse) - Si è spento domenica mattina a 85 anni Febo Conti, conduttore radiofonico e televisivo. Avrebbe compiuto 86 anni il giorno di Natale. Come riferisce la testata locale QuiBrescia.it, era ricoverato all'ospedale di Monteceroce di Desenzano (Brescia). Lascia la moglie Italia Vaniglio e un figlio, Fabio.

Conti, classe 1926, ha compiuto 50 anni di attività radiofonica ininterrotta nel 2005, iniziata nella Radio della Svizzera Italiana nel 1945. La popolarità è arrivata negli anni '60 con la conduzione del quiz televisivo 'Chissà chi lo sa?' in onda sulla Rai. Ha lavorato anche con Enza Sampò ne 'Il Club dei Castori' e nella trasmissione 'Circodieci'. È tornato in Rai nel periodo tra 1998 e '99 all'interno del programma 'Ci vediamo in tivù' condotto da Paolo Limiti partecipando alla rubrica 'Io amo gli animali'.

Come talent scout radiofonico, ha scoperto tra gli altri Alighiero Noschese e Dario Fo. Ha avuto un'intensa attività teatrale mentre ha avuto una sola esperienza cinematografica, nel film 'Per le vie della città' del 1956, diretto da Luigi Giachino.

Viveva a Moniga del Garda dal 1976, dopo aver accettato la direzione del parco di divertimenti Gardaland, che condusse dal 1975 al 1980.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata