Morto a 73 anni Scott McKenzie, cantante di inno figli dei fiori

Los Angeles (California, Usa), 20 ago. (LaPresse) - Scott McKenzie, il cantante dell'inno dei figli dei fiori 'San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair)', è morto all'età di 73 anni. Dal suo sito web si apprende che l'artista si è spento sabato a Los Angeles. McKenzie era affetto dalla sindrome di Guillain-Barré, una malattia che colpisce il sistema nervoso, e negli ultimi due anni era stato ricoverato più volte. 'San Francisco' fu scritta da John Phillips, il leader del gruppo The Mamas and the Papas, ma cantata da McKenzie. Il brano divenne celebre durante la cosiddetta estate dell'amore del 1967, quando circa 100mila ragazzi arrivarono a San Francisco dando inizio al movimento hippy. Successivamente McKenzie scrisse 'Kokomo', hit dei Beach Boys del 1988, e negli anni '90 partecipò a un tour con i Mamas and the Papas.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata