Morto a 47 anni Adam Yauch, fondatore dei Beastie Boys

New York (New York, Usa), 4 mag. (LaPresse) - Adam Yauch, membro fondatore dei Beastie Boys, è morto oggi a 47 anni. Il rapper statunitense, meglio noto come Mca, era in cura per un tumore alla ghiandola salivare che gli era stato diagnosticato nel 2009. Lo ha annunciato per primo il sito sul mondo hip hop GlobalGrind, confermato in seguito da Tmz.com e Rolling Stone Usa.

Yauch, nato il 5 agosto 1964 a New York, era un terzo della band di hip hop statunitense: ha fondato i Beastie Boys con Michael Diamond (noto come Mike D) ed Adam Horovitz (Adrock) nel 1979. Il trio è nato come gruppo hardcore, declinando presto la propria musica verso sperimentazioni rap e hip hop, di cui è diventato presto una delle pietre miliari. La fama della band è arrivata con il primo album, 'Licensed to Ill' del 1986, e i lavori successivi ne hanno confermato la popolarità e la rilevanza sulla scena musicale che dura ormai da quasi tre decenni.

Oltre alla carriera con i Beastie Boys, Yauch si era interessato all'industria cinematografica fondando la compagnia di produzione cinematografica Oscilloscope Laboratories. Il cantante era buddista praticante e un attivista coinvolto con il movimento per i diritti del Tibet, per cui ha organizzato una serie di concerti, i Tibetan Freedom Concerti.

I Beastie Boys, che hanno venduto più di 40 milioni di dischi in tutto il mondo, non si esibivano dal vivo dall'estate del 2009. A causa della malattia, Yauch non ha potuto partecipare alla cerimonia di introduzione dei Beastie Boys alla Rock And Roll Hall of Fame che si è tenuta lo scorso aprile, e i trattamenti a cui era sottoposto hanno ritardato l'uscita dell'ultimo album del gruppo, 'Hot Sauce Committee, Part Two'. Yauch lascia la moglie Dechen e una figlia, Tenzin Losel Yauch.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata