Morte Bertolucci, Benigni: "L'ultimo imperatore del cinema italiano"

"Lui e suo fratello Giuseppe sono stati la mia famiglia a Roma". Così Roberto Benigni sulla morte di Bernardo Bertolucci, il regista scomparso nella capitale dopo una lunga malattia all'età di 77 anni. "E' stato l'ultimo imperatore del cinema italiano e la sua morte mi rattrista molto", ha concluso l'artista toscano.