Molestie, trovato morto un attore sudcoreano accusato da otto persone
Sarebbe dovuto comparire davanti ai procuratori per rispondere delle accuse rivoltegli

L'attore sudcoreano Jo Min-ki, accusato di molestie sessuali da almeno otto persone, è stato trovato morto nella sua abitazione di Seul. Lo ha riferito l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

Ad accusarlo sono state in gran parte persone che frequentavano un'università dove il 52enne insegnava. Jo Min-ki era stato chiamato a comparire davanti ai procuratori per rispondere delle accuse rivoltegli. Le fonti ufficiali non hanno fornito informazioni sulla causa del decesso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata