Moda, Mulberry cerca un direttore creativo: in lavagna la top model Cara Delevingne
Roma, 21 mar. - Continua il periodo nero di Mulberry: la maison britannica deve fare i conti con l'addio dell'amministratore delegato Bruno Guillon, dopo le dimissioni del direttore creativo Emma Hill lo scorso giugno. A prendere il suo posto nel reparto creativo potrebbe essere la stilista britannica Sophie Hulme, bancata a 7,00 e seguita in lavagna dalla collega Sophia Webster a 9,00. Intanto la griffe cerca di risalire la china lanciando una nuova it-bag, la Cara, realizzata da Cara Delevingne e presentata a febbraio a Londra: per la top model prendere il posto del direttore creativo vale 21 volte la scommessa. Si sale a 26,00 per ingaggiare Kate Moss, mentre la popstar Lana Del Dey si gioca a 51,00. Stessa quota per John Galliano e Vivienne Westwood. (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata