Miss Italia, Mirigliani: Concorso si farà anche con nuovo format

Roma, 13 mag. (LaPresse) - "Miss Italia si farà comunque, anche con altre formule". Così Patrizia Mirigliani, in una lunga intervista esclusiva a Tv Sorrisi e Canzoni, in edicola domani. Nell'intervista al settimanale, la 'patronessa' della storica manifestazione ribadisce il suo desiderio di vederla trasmessa su Rai1, malgrado una opzione formalmente non rinnovata dalla Rai. "Scaduta l'opzione ci sono stati vari segnali e le trattative sono proseguite" spiega. "Ci siamo così ritrovati in una situazione piuttosto curiosa, dopo 25 anni di consuetudine con la Rai". Secondo quanto affermato dalla Mirigliani, la Rai non avrebbe mai rivelato ufficialmente eventuali obiezioni. "Le incertezze potrebbero essere legate al discorso economico" dice la Mirigliani a 'Sorrisi'. "In questo periodo è giusto fare una revisione dei costi. E per questo sono disposta a rinunciare al contributo che la Rai negli anni scorsi mi ha sempre dato. Alla Rai rimarrebbero i costi di produzione ma la località che ospita il concorso porta sempre risorse, e continuerà a pagare anche l'ospitalità di migliaia di presenze, dai giornalisti alle ragazze".

Nell'intervista al settimanale la Mirigliani si spinge a fare proposte concrete per modificare il format, giudicato ormai superato: "Si potrebbero far conoscere meglio le ragazze, una per una, prima della serata finale; la trasmissione potrebbe avere una struttura a imbuto, con una eliminazione progressiva, magari portando in video meno concorrenti". Anche la sede potrebbe cambiare: oltre a Montecatini si sarebbero "candidate anche altre due località, una al Nord e una al Sud". Non si esclude comunque che la manifestazione possa essere trasmessa da altre emittenti. "Quello con la Rai è stato un connubio vincente", dice la Mirigliani, "ma le ipotesi alternative sono tante. Io vado avanti, la famiglia Mirigliani non ha mai mollato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata