Marquez, concerto pubblico a Bogotà e letture davanti casa infanzia

Bogotà (Colombia), 21 apr. (LaPresse/AP) - L'orchestra filarmonica di Bogotà ha reso omaggio allo scrittore Gabriel Garcia Marquez, con un concerto gratuito presso la Catedral Primada, simbolo della città. L'autore colombiano è morto lo scorso 17 aprile a Città del Messico, aveva 87 anni. Il ministro alla Cultura di Bogotà ha preso la parola per ricordarlo: "Garcia Mrquez è uno dei più grandi creatori e in questo modo lo riconosceranno le generazione a venire. La sua morte riempie il mondo di dolore".

Nella piccola città di Aracataca, a 644 chilometri a nord di Bogotà, i residenti si sono riuniti davanti alla casa d'infanzia di Garcia Marquez per una veglia a lume di candela e per condividere alcuni suoi brani ad alta voce. Le malinconiche opere di narrativa del premio Nobel, tra cui 'Cronaca di una morte annunciata', 'L'amore ai tempi del colera' e 'L'autunno del patriarca' sono state vendute più di qualsiasi cosa pubblicata in spagnolo, fatta eccezione per la Bibbia. Il romanzo del 1967 'Cent'anni di solitudine' ha venduto più di 50 milioni di copie in più di 25 lingue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata