Mark Ruffalo a Sorrento per Giffoni Festival: In Italia le mie origini

Roma, 17 lug. (LaPresse) - E' Mark Ruffalo, superstar hollywoodiana che ha vestito i panni di Hulk nel film della Marvel 'Hulk in avengers: age of ultron', il primo ospite internazionale del Giffoni Experience che inizierà domani a Sorrento (Napoli). L'attore incontrerà i giovani giurati del festival e riceverà il Giffoni Experience Award. Già in Italia da qualche giorno in villeggiatura assieme alla moglie Sunrise Coigney, riportato con entusiasmo sulle sue pagine dei social network la permanenza in Italia. Ospite del Grand Hotel Excelsior Vittoria, Ruffalo ha ringraziato pubblicamente sulla propria pagina Facebook il personale per la splendida accoglienza ricevuta, mentre qualche giorno prima aveva commentato 'In my motherland Italy. Feeling very much at home' ovvero 'Sono nella mia terra d'origine. Mi sento davvero a casa'.

La famiglia del nonno paterno, infatti, proviene dalla Calabria. Oggi l'attore si sposta da Sorrento verso Amalfi e in barca proseguirà il suo tour turistico in costiera. Sempre più in ascesa nell'ambiente cinematografico hollywoodiano, Ruffalo è in procinto di confrontarsi con un progetto temerario per le tematiche affrontate. L'attore sarà infatti protagonista insieme a Michael Keaton e Rachel Mcadams di 'Spotlight', film di denuncia sui casi di pedofilia legati alla chiesa cattolica usciti allo scoperto negli ultimi decenni. La pellicola, che uscirà in America il prossimo 6 novembre (la data italiana non è stata ancora fissata), si ispira a un'inchiesta portata avanti dal The Boston Globe per oltre un anno, risalente al 2003, che portò ai reporter il prestigioso premio Pulitzer.

Nei prossimi mesi Ruffalo sarà anche protagonista insieme a Michael Caine e all'ex mago Potter, Daniel Radcliffe, di uno dei progetti cinematografici più attesi del 2016: il nuovo capitolo di 'Now You See Me'. Confermato tutto il cast del film originale, tra cui Jesse Eisenberg, Woody Arrelson, Isla Fisher e Dave Franco, la pellicola di Jon M. Chu potrà avvalersi anche del giovane talento Lizzy Caplan. 'Now you see me 2' potrebbe essere anche l'ultimo film di Michael Caine date le dichiarazione dell'attore di un suo prossimo ritiro dalle scene.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata