Mariah Carey: Non mi importava fare giudice a X factor, meglio Britney

Los Angeles (California, Usa), 16 mag. (LaPresse) - Mariah Carey è contenta di non essere stata scelta come giudice per il programma americano di 'X factor'. Al suo posto sono state selezionate Britney Spears e Demi Lovato. Dopo la conferma della loro presenza, Mariah si è detta "noncurante" di non far parte del concorso per giovani talenti. La Carey, Beyoncé Knowles e Janet Jackson erano le star su cui si diceva sarebbe caduta la scelta di giudice del tv show. "Non ci tenevo molto", ha sottolineato Mariah al magazine 'Extra'.

"Adoro Britney e penso sia una persona davvero simpatica. Non mi interesso di quel che accade nello show, tanto quanto del fatto che io non ne faccio parte". Nel frattempo, confermata la presenza di Britney nella giuria del talent tv, si dice per 15 milioni di dollari, la pop star di 'Criminal' ha dichiarato di essere "entusiasta per questa esperienza, nuova e diversa da qualsiasi cosa abbia mai fatto". E parlando durante la presentazione del palinsesto della Fox a New York City, ha inoltre espresso la sua contentezza per essere accanto, oltre a Simon Cowell creatore del format tv, anche a Demi Lovato: "Sarà divertente lavorare con una 19enne star della Disney".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata