Magnini: Marin dovrebbe stare attento a come parla

Torino, 20 set. (LaPresse) - "Luca dovrebbe stare attento a come parla. Fa bene a partecipare a 'Baila!', a fare le interviste, a baciarsi in pubblico con la sua nuova ragazza. Ma poi non può accusare me di volere il circo mediatico, rischia di fare brutte figure". Così Filippo Magnini, in un'intervista sul numero di 'Chi' che sarà in edicola domani, risponde a Luca Marin. Quest'ultimo aveva accusato il collega nuotatore di interessarsi solo del circo mediatico intorno alla relazione con Federica Pellegrini. "Capisco che sia ferito, spaesato, ma rischia di sbagliare dicendo che voglio la notorietà quando poi lui va a fare un programma che io non ho fatto", si difende Magnini. Il nuotatore di Pesaro replica inoltre all'accusa avanzata da Marin secondo il quale la sua storia con la Pellegrini sarebbe iniziata la scorsa primavera a Tenerife: "Purtroppo Luca - spiega - si è convinto di una cosa che forse gli è stata riferita". Riguardo il legame con la campionessa veneta, Magnini dice: "Mi piace tutto di lei, dieci e lode".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata