Magnini: Ecco la verità sulla mia storia con Federica

Roma, 25 set. (LaPresse) - Sceglie i microfoni di 'Domenica Cinque' Filippo Magnini per raccontare la sua verità sulla storia con Federica Pellegrini che ha tenuto banco nelle cronache rosa, e non solo, di tutta l'estate. "Federica ha fatto le sue scelte, ha lasciato Luca e ha finito la sua storia, dopo le gare importanti di Shanghai. Io, peraltro, avevo già un rapporto che scricchiolava con la mia ragazza", ha detto Magnini intervistato 'a tutto campo' sulla sua love story con la nuotatrice veneta.

Magnini ripercorre passo dopo passo la vicenda sentimentale che è stata protagonista del gossip estivo: "a distanza, quando ero a Shanghai, le notizie su di me e la Pellegrini mi hanno creato una situazione non facile. Poi, tornato a casa, ho chiarito con la mia compagna". "Con Cristiana (l'ex ragazza ndr) - ha spiegato Magnini -ho fatto tanti progetti: quando inizio una storia penso che sia la persona della mia vita, poi le cose possono cambiare. Io ho comprato casa a Pesaro nell'ultimo periodo, ma non ci abbiamo mai vissuto davvero insieme lì, se non per qualche week-end. Quella casa l'avrei comunque comprata, anche se fossi stato single".

"Con Cristiana - ha aggiunto il nuotatore attuale compagno della Pellegrini - contrariamente a quanto pensano altri, ho parlato. Quando ti lasci con qualcuno, è una delusione per entrambi, lo è stato anche per me, visto che ho investito tutto me stesso in quel rapporto. Però se due persone si dicono 'non ci amiamo più e non stiamo più bene insieme' finisce lì, ci si lascia e basta. Il problema è che si sono sovrapposti il mio avvicinamento a Federica e la fine della mia storia con Cristiana. Ma sono stati due periodi ben distinti. Non ho lasciato Cristiana per Federica".

Con la Pellegrini, ha aggiunto, "siamo entrati in nazionale insieme nel 2003 e già ci conoscevamo da un paio d'anni. E' una ragazza che si fa notare". 'Se son rose fioriranno' recita un detto popolare. E così è stato anche fra Filippo e Fede. "A me Federica piace tantissimo". Di fronte alle domande più personali sulla campionessa però Magnini non si lascia molto andare: "Come atleta è una persona che fa di tutto per raggiungere i suoi obiettivi, è la numero uno in Italia nel suo sport. E' molto dolce, forte e simile a me nel carattere".

Alla domanda "sei innamorato?", Filippo sfodera la diplomazia: "Io parto con tutti i presupposti affinché sia una storia molto importante". "La nostra privacy in questi mesi è stata calpestata", si lamenta il nuotatore, ma ammette: "E' l'altra faccia della medaglia quando sei un personaggio pubblico. Noi non siamo stati in Sardegna a fare foto sulla barca, quelle che abbiamo fatto erano vacanze familiari per cercare la nostra piccola privacy, ma è stato impossibile trovarla".

Ogni storia d'amore porta qualche segno tangibile. Il tatuaggio di Federica dedicato a Luca Marin? "Non è un problema", assicura Filippo Magnini, che nell' intervista si apre e si racconta sulla vicenda sentimentale con la Pellegrini. "Non le ho mai chiesto di cancellarlo", spiega, "non sono geloso retroattivamente".

Questa la versione di Magnini sulla fine della storia fra la Pellegrini e Marin e su come è nata l'attuale relazione che lo lega a Federica. Poi c'è la versione di chi Federica, dopo un lungo rapporto, invece l'ha persa: la versione di Marin, l'uomo che dalla campionessa olimpica è stato lasciato. "Mi sento tradito sia dalla mia ex compagna che da un amico - racconta il siciliano - Il modo con cui Federica ha chiuso la nostra storia non è stato bello. Federica la conosco da 10 anni. Adesso non la riconosco più". Questa la sua risposta intervistato dallo stesso programma di Mediaset.

Quando è iniziata la storia tra la Pellegrini e Filippo Magnini "non eravamo in una pausa - accusa Marin -. Mi aveva chiesto un momento di tranquillità, e io lo rispettavo, anche se vedevo atteggiamenti che mi davano fastidio. Ho provato a confrontarmi con lei, ma ho trovato un muro e dopo i 400 stile ho preteso un confronto, perché non ne potevo più. E lei mi ha detto non ti amo più".

Parole sempre difficili da accettare quando un rapporto di coppia finisce. "Dall'oggi al domani - dice Marin - uno non può non amare più una persona". Magnini parlando della reazione che Luca Marin, l'ex della Pellegrini, ha avuto quando Federica lo ha mollato dice: "Se una persona ti dice non ti ama più non devi cercare altre motivazioni. In queste situazioni è normale soffrire". Nuovi amori che iniziano e vecchie amicizie messe in discussione. A proposito della propria amicizia con Marin, Magnini fa capire che non si trattava di un rapporto poi così stretto: "L'amicizia - dice Magnini - è una cosa importante. Non basta farsi gli auguri con un sms sul cellulare in occasione del Natale".

Dopo la sua relazione con Francesca Segat, Magnini aveva giurato a se stesso: "Mai più con una nuotatrice". E invece rieccolo, con la Pellegrini. E' lui stesso a raccontarsi di fronte alle telecamere di Domenica 5 e un po' si giustifica: "Non si sceglie nella vita né il momento né la persona". Ma come hanno impostato il loro nuovo rapporto Magnini e la Pellegrini?. "Federica Pellegrini è gelosa, ma si trattiene - racconta Filippo Magnini -. Adesso con me si sta tenendo. Adesso è brava, anche se è gelosa come persona". Di gelosia parla anche Marin, di quella che ha provato nei confronti di Magnini, nelle fasi finali della sua storia con Federica. "Negli ultimi anni provavo una gelosia involontaria nei suoi confronti - ha ammesso Marin - e mi ero distaccato da lui, ma a Shangai mi ero riavvicinato e gli avevo chiesto consigli sia professionali che per la mia vita sentimentale". "Ma a metà maggio - ha spiegato Marin - avevo già notato uno sguardo strano tra lui e Federica e le avevo fatto una scenata di gelosia".

A prendersi la colpa del fallimento della storia fra Fede e Luca, Magnini però proprio non ci sta. "Non si sono lasciati per colpa mia; lui la sta tirando troppo per le lunghe. Ha già fatto alcune foto con un'altra ragazza, quindi forse anche per lui l'amore è finito". "Lo dice - ha aggiunto Magnini- perché è un uomo ferito. Non ne sono convinto, ma mi comporto da signore. L'unica cosa che ho nella testa è la mia storia con Federica, il resto l'ho lasciato alle spalle".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata