Maestra sospesa a Vicenza: Non ho sputato, era simulazione
A 'Pomeriggio 5' parla l'insegnante accusata di maltrattamenti nei confronti degli alunni

'Pomeriggio Cinque' apre con la vicenda della maestra sospesa per maltrattamenti a Vicenza. Ospite di Barbara D'Urso proprio la maestra che ha raccontato di non aver sputato in faccia al bambino, come si vede nelle immagini, ma di avere solo simulato il gesto per fargli capire che era sbagliato farlo. "Io non sputo in faccia ai bambini e non l'ho mai fatto. Era una simulazione", ha spiegato. E per quanto riguarda lo schiaffo: "Quello schiaffo ha fatto male anche a me. Per me è un tabù. Una volta ho fermato una mamma che schiaffeggiava suo figlio. Non ho questa abitudine, perché gli schiaffi umiliano i bambini. Era il giorno della festa di Natale, che per me è un impegno gravoso. Mi sarà scappato e chiedo scusa".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata