Londra 2012, moda occhiali da nerd: ora anche in campo con Tony Parker

New York (New York, Usa), 30 lug. (LaPresse) - Il playmaker dei San Antonio Spurs Tony Parker, attualmente impegnato ai Giochi Olimpici con la nazionale francese, sembra essersi involontariamente adeguato alla moda degli occhiali da 'nerd' che è stata uno dei trend dei campioni della Nba questa stagione. Parker sta infatti giocando con indosso occhiali protettivi con montatura nera molto alla moda, che ricordano gli occhiali da secchione indossati da Russell Westbrook, LeBron James ed altri cestisti del campionato americano fuori dal campo. Parker può partecipare alle Olimpiadi di Londra grazie al buon esito dell'operazione all'occhio sinistro, effettuata per riparare una lacerazione alla cornea provocata da schegge di vetro che l'avevano colpito durante una rissa tra Chris Brown e Drake nel locale WIP a New York il mese scorso. "I dottori hanno trovato un pezzo di vetro che aveva penetrato il 99% del mio occhio sinistro", ha detto alla televisione francese il giocatore, che ha commentato di recente: "Oggi posso dire che ho quasi perso un occhio". Parker è costretto a giocare con gli occhiali per proteggere l'occhio da eventuali colpi. Occhiali che stanno riscuotendo notevole successo e rischiano di lanciare una moda anche in campo. Gli atleti del nuovo Dream Team americano continuano a cercare un'aria da intellettuali appena lasciano il parquet. Il giovane playmaker degli Oklahoma Thunder Russell Westbrook continua a ribadire di aver lanciato la moda. "Indosso quel tipo di occhiale da quando sono entrato nella lega. Credo che tutti gli altri abbiano iniziato a portarli solo adesso", ha commentato il giocatore in un'intervista con la CBS. Tra gli altri amanti degli occhiali con la grintosa montatura nera, il compagno di squadra del playmaker Kevin Durant e le due stelle dei Miami Heat LeBron James e Dwyane Wade, che sono spesso in competizione su chi è vestito meglio. LeBron non è d'accordo con Westbrook. "E' un look, fa moda, ma di certo non l'ha lanciata lui". Wade ha invece dato qualche merito a un noto regista appassionato di basket. "Spike Lee porta gli occhiali da tempo. Non so se sono da vista o meno. Le tendenze vanno e vengono e la gente decide di seguirle o meno. Gli occhiali da nerd nella Nba sono qualcosa di divertente per ora. Ma sono sicuro che la prossima stagione saranno passati di moda".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata