Lindsay Lohan senza soldi? Respinte carte di credito e rehab gratuito

Los Angeles (California, Usa), 2 apr. (LaPresse) - Lindsay Lohan è di nuovo nei guai. Questa volta sono di tipo finanziario. L'ex attrice prodigio della Disney si è vista respingere le sue due carte di credito tentando di fare un acquisto da 300 dollari. La 27enne, nota per entrare e uscire dai centri di riabilitazione, stava per acquistare alcuni oggetti da Rag & Bone domenica scorsa nel quartiere Soho di New York, quando entrambe le sue carte sono state respinte. Non è la prima volta che l'attrice ribelle si trova a corto di denaro. Già una volta pare che il collega Charlie Sheen le avesse imprestato dei soldi e ora le ristrettezze economiche sembrano riproporsi.

Anche il suo assistente personale ha smesso di lavorare per lei perché l'attrice non poteva più permettersi di pagarlo. Pare, inoltre, che i tre mesi di rehab presso la lussuosa clinica di Malibù dove è stata ricoverata lo scorso giugno fossero stati offerti a titolo gratuito e che il centro avesse deciso di contrattare la permanenza della star per un valore di 150mila dollari in cambio della pubblicità sul soggiorno che ne sarebbe derivata.

Dal suo ultimo show per il network 'Own' di Oprah Winfrey, Lindsay avrebbe guadagnato circa 2 milioni di dollari, ma secondo una fonte di 'femalefirst.com', "dopo aver pagato manager, agente, portavoce e le tasse, le sono rimasti 750mila dollari". "Lindsay non è mai stata in grado di risparmiare in vita sua" ha spiegato la fonte. "Il suo reality - ha aggiunto - è stato venduto anche all'estero e dei 250mila dollari le resteranno circa 100, dopo averli divisi con il resto della squadra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata